Notice
Mar
29
2012

L'amore per la vita degli altri

Ultimo aggiornamento 10 Gennaio 2013 Scritto da Fabio MTBexplorer

Stampa

L'amore per la vita degli altri

… imbarazza un po’ essere diventato così duro e così povero come sei diventato. Ti manca quasi tutto quello che ci vorrebbe per aiutare a morire qualcuno … hai perduto la fiducia per strada. L’hai cacciata, l’hai tormentata la pietà che ti restava, accuratamente in fondo al corpo come una brutta pillola. L’hai spinta la pietà fino in fondo all’intestino con la merda. È lì il suo posto, uno si dice … doveva cercare un altro Ferdinand, molto più grande di me, di sicuro, per aiutarlo a morire più dolcemente … ma non c’ero che io, proprio io, tutto solo, al suo fianco, un Ferdinand autentico al quale mancava quello che farebbe un uomo più grande della sua povera vita, l’amore per la vita degli altri. Di quello, non ce ne avevo, o almeno così poco che non era il caso di farlo vedere. Non ero grande come la morte io.(12)

www.mtbexplorer.com Immagini letterarie di viaggi

Joomla SEO powered by JoomSEF