Notice
Ago
06
2012

Luoghi selvaggi e solitudine

Ultimo aggiornamento 10 Gennaio 2013 Scritto da Fabio MTBexplorer

Stampa

Luoghi selvaggi e solitudine.

Non voglio immergermi nella piscina, ma nel deserto e nella catena selvaggia. Da bambino leggevo di mangiatori di fuoco e predoni delle steppe, di tempeste di sabbia e di laghi salati, di avventurose carovane  e montagne rocciose inaccessibili, di cactus allucinogeni e sciamani misteriosi ..  Progettavo un grande viaggio nel deserto. Adesso sono qui. Da solo. Sento l'intensità del luogo e del tempo, sento che ogni minuto trascorso qui vale come settimane di una vita borghese, vale come un millesimo di secondo di una vita consapevole ... questo è uno degli effetti che hanno i luoghi selvaggi e la solitudine su di noi: amplificano i propri tempi rispetto alle proprie esistenze, riducono l'importanze di questi tempi a confronto con i tempi non umani ... ma in fondo non ce ne importa nulla, come i granelli di sabbia che ci lambisono i pedi.

www.mtbexplorer.com Immagini letterarie di viaggi

Joomla SEO powered by JoomSEF