Notice
Mar
08
2013

Il silenzio immenso della notte

Ultimo aggiornamento 02 Aprile 2013 Scritto da Fabio MTBexplorer

Stampa

L’umidità dei nostri aliti si deposita luccicante sulle pareti nude. Fuori, il cielo stellato scintilla così vivido come solo il deserto e l’oscurità la sanno rendere. Il silenzio è sconfinato, e qualche lontano abbaiare di cani lo rende percepibile.(15)

Avremmo peregrinato nella nefasta luce della luna sopra il deserto. Avremmo camminato a piedi nudi su rocce blu e le nostre palpebre avrebbero goduto della frescura notturna. Avremmo veduto le mura delle città del deserto quando verso sera si arrossano e continuano a brillare leggermente nbella notte, mura profonde nelle quali è immagazzinatala luce meridiana … avremmo veduto Bou Saada. Avremmo veduto Beskra. Sopra le terrazze di Beskra illuminata dalla luna, Meriem viene a me attraverso il silenzio immenso della notte … (15)

il silenzio immenso della notte

Joomla SEO powered by JoomSEF